Rapina col coltello e picchia un passeggero sul treno Milano-Bergamo: arresto a Pioltello

In manette, lunedì sera dopo le 23, è finito un cittadino libico di 24 anni. Caccia ai complici

Immagine di repertorio

Armato di coltello, insieme ad un complice, assalta e rapina un passeggero sul treno Trenord Milano-Bergamo. Poi, dopo il colpo, scende alla stazione di Pioltello e in pochi minuti viene intercettato dai carabinieri della Compagnia di Cassano D'Adda nel quartiere di Seggiano, allertati da alcuni testimoni. Riescono a scappare, invece, gli altri complici.

In manette, lunedì sera dopo le 23, è finito un cittadino libico di 24 anni. L'uomo, con precedenti penali e senza fissa dimora è stato arrestato con l'accusa di rapina e lesioni. La vittima è un passeggero pachistano di 28 anni. Era stato bloccato sul treno sotto la minaccia di un coltello. Poi era stato preso a schiaffi e gli avevano strappato dalle mani uno smartphone di nuova generazione e un trolley con all'interno 600 euro in contanti.

Il 28enne è stato portato all'ospedale di Cernusco Sul Naviglio dove è stato medicato e dimesso con 7 giorni di prognosi. Il nordafricano invece è stato portato a San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento