Milano, ragazzo accoltellato e rapinato: i due aggressori 'presi' dai ciclisti di Critical mass

In manette due ragazzini di 17 anni. Nella fuga hanno anche travolto alcuni ciclisti

Foto Andrew Russel, da gruppo Facebook

Per loro sfortuna si sono trovati davanti decine e decine di ciclisti che non si sono voltati dall'altra parte. E per due di loro è valso a nulla il tentativo di fuga, con tanto di "scontro" con il gruppo. 

Due ragazzini - due giovani cittadini egiziani di diciassette anni - sono stati arrestati giovedì sera dalla polizia con l'accusa di rapina aggravata in concorso. Le manette per loro sono scattate verso mezzanotte, quando - insieme a una terza persona che è riuscita a scappare - hanno aggredito un uomo di ventisette anni che stava tornando a casa sua, in viale Monza. 

Il 27enne è stato avvicinato e circondato dal gruppetto, che lo ha minacciato con un coltello per costringerlo a consegnare il portafogli. Il giovane ha reagito e si è beccato una coltellata alla mano, poi medicata con otto punti dai dottori del San Raffale, che gli hanno diagnosticato una prognosi di quattordici giorni. 

A mettere fine all'aggressione sono stati i ciclisti della Critical Mass, donne e uomini che ogni giovedì sera attraversano la città in bici: in quel momento si trovavano a passare proprio in viale Monza, hanno sentito la richiesta d'aiuto della vittima e sono intervenuti.

I rapinatori scappando hanno travolto alcune persone in bici - almeno un paio quelle cadute -, ma due di loro hanno fatto poca strada. I 17enni sono stati quindi fermati e poi consegnati alla polizia, arrivata poco dopo. Per loro si sono aperte le porte del carcere Beccaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (27)

  • E gli anti razzisti anti fascisti anti nazisti come riescono ogni giorno ad essere così deficienti quando ogni articolo di cronaca ha come protagonisti africani africani africani...

  • sotterrateli

  • Vai con l’inclusione

  • Tornate a sbucciare banane

    • Fossero stati linciati...

  • Credo che non sia questione di politica, ma di giustizia, sicuramente la maggior parte di queste notizie coinvolgono stranieri, ma non dobbiamo far un caso politico, cosi facendo passiamo dalla parte del torto perché vediamo in una razza o colore un marchio, mentre dovremmo vederli per come sono DEI CRIMINALI DA ESPATRIARE SUBITO! scrivo questo perché anche io sono straniero e spesso mi ritrovo a sentirmi giudicato senza aver fatto nulla, ripeto dobbiamo condannare tutti criminali e altro che grazia di pena o buonismo, io pago le tasse ho una moglie, conduco una vita normale e cosi come io molti ma per colpa di "pochi" CRIMINALI ci rimettiamo anche noi "giusti", saluto a tutti e colgo l'occasione per dirvi di unire le forze senza dare un colore o razza alla cattiveria.

    • Concordo pienamente il tuo pensiero. Rispecchia la mia situazione come quella di TANTISSIMI stranieri come noi, che da tempo ci sentiamo Italiani nonostante abbiamo più DOVERI che DIRITTI ma lo stesso siamo persone regolari che condanniamo delinquenti e criminali, che infangano (alimentando pregiudizi) tutti noi persone per bene.

      • 1. Condannate delinquenti e criminali? Ci mancherebbe altro…non credi? 2. Più doveri che diritti?…caro mio, in questo paese è così, se non ti va bene, tornatene nel tuo paese di origine. Quale esso sia.

  • Per salah tutto normale vero?.?

    • Tanto lui vive in un lussuoso appartamento...gli immigrati danneggiano solo i più poveri: per questo infatti la sinistra ha perso voti

  • Beppe portali a casa tua ti pagano la pensione

  • risorse???

  • Attenzione che se si dicono le cose come stanno ti bannano per “razzismo” Ormai l’ipocrisia di questa italia con i paraocchi non sa piu come zittire

    • Il perbenismo dilaga...

  • non erano egiziani ma secondo me del Gambia o giù di lì perché erano troppo neri per essere egiziani

  • Meritano il taglio dei “cosiddoni coglietti”

    • ...trovi che se delinqui in un paese che ti ospita, ciò sia un aggravante: almeno 25 anni

  • destiniamo subito questi bue bastar di alle organizzazioni che li squartano vivi e se sani ne vendono gli organi !!

  • Quelli che il kompagno Sala definisce 'nuovi milanesi'.

    • Ah bhe per come è diventato Milano e come la sogna lui...mica ha torto

  • Un commento dalla signora Boldrini?......

  • arrivano da piccoli e già sanno come campare .....tanto non gli fanno niente !!!

  • dai non bisogna essere pessimisti!!!!! piano piano si stanno integrando..... vero Beppe!!!!

  • 10 anni di carcere e rimpatrio nella loro fogna di paese chiamato Egitto......!!!

  • Sempre le solite risorse umane da cui dovremmo imparare

    • Ci pagano le pensioni!!!…ma non le abbiamo già pagate con i nostri contributi?…hahaha!

  • giovani risorse portatrici di cultura crescono

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il "sabato nero" di Milano: l'estrema destra in pellegrinaggio alla cripta di Benito Mussolini

  • Cronaca

    Il bosco sul fiume trasformato nel mini market dell'eroina: una dose a 5 euro in pausa pranzo

  • Cronaca

    Milano, miliardaria truffata durante la vendita di una mega villa: via il Rolex da 120mila euro

  • Cronaca

    Furto "a colpi" di Enjoy: 500 scagliata contro la vetrina del bar, poi il colpo e la fuga coi soldi

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

Torna su
MilanoToday è in caricamento