Milano, irrompe in farmacia con una pistola giocattolo: rapinatore arrestato dalla polizia

Gli agenti della volante del Commissariato Città Studi lo hanno rintracciato in zona

La farmacia

Ha provato a fare un colpo in farmacia con una pistola giocattolo. Sabato pomeriggio a Milano, poco prima delle 14, la polizia di Stato ha arrestato in flagranza un italiano di 45 anni per la rapina commessa poco prima in via alla farmacia di via Teodosio 74.

Gli agenti della volante del Commissariato Città Studi hanno rintracciato in via Porpora l’uomo, con precedenti penali, che poco prima, dopo essere entrato nella farmacia, aveva puntato una pistola, rivelatasi giocattolo con tappo rosso colorato di nero, a una dipendente per poi farsi consegnare 145 euro.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tentata fuga del rapinatore

I poliziotti, avuta la descrizione dell’autore, si sono insospettiti alla vista di un uomo che corrispondeva alla descrizione e che, alla vista degli agenti, aveva voltato lo sguardo per accelerare il passo. Nel frattempo, giunta a bordo di un’altra volante, la titolare della farmacia, ha riconosciuto l’uomo fermato come l’autore della rapina. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, morto barista milanese di 34 anni: lascia un bimbo di 1 anno

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

  • Coronavirus, persone asmatiche e allergiche devono temere il contagio più di altre?

Torna su
MilanoToday è in caricamento