Gli puntano un coltello sulla gola e lo rapinano, poi tentano fuga sul bus della linea 91: presi

Fondamentale per l'arresto è stata la descrizione degli abiti fornita dalla vittima del colpo

Repertorio

Gli puntano un coltello alla gola e lo rapinano di 400 euro. Poi cercano di fuggire a bordo del filobus della linea 91 ma vengono arrestati. In manette sono finiti due ragazzi marocchini di 18 e 29 anni. I due sono stati fermati dalla polizia proprio dentro il bus Atm.

A dare la notizia è la questura di Milano. Stando alla loro ricostruzione, la coppia di malviventi era entrata in azione attorno all'una di mercoledì. La vittima della rapina è un 48enne algerino, in Italia da tempo.

L'uomo ha chiamato la polizia subito dopo l'aggressione. La descrizione della coppia di balordi è stata fondamentale per rintracciarli a bordo del bus, all'altezza di viale Bodio. Addosso avevano ancora il coltello e il bottino – parte dello stipendio dell'algerino – che è stato restituito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Pizzerie aperte con i soldi del traffico di droga: sgominato l'affare da 10 milioni di euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento