Ragazzi terrorizzati con la pistola e derubati in centro a Milano: arrestato un rapinatore

È successo nella notte tra mercoledì e giovedì 2 gennaio, nei guai un giovane di 21 anni

Si sono trovati una pistola puntata addosso e hanno fatto quello che gli hanno ordinato i rapinatori: hanno consegnato i contanti, un cellulare e un orologio. E quando i malviventi si sono allontanati hanno chiesto aiuto alle forze dell'ordine. L'epilogo? Per uno dei presunti rapinatori sono scattate le manette mentre il complice è riuscito a farla franca.

Tutto è accaduto intorno alle 2 nella notte tra Capodanno e il 2 gennaio in Largo la Foppa a Milano, nel cuore del quartiere della movida. Le vittime della rapina — ragazzi tra i 18 e i 21 anni, come riferito dai carabinieri del comando provinciale di Milano — sono state avvicinate da due uomini che impugnando una pistola si sono fatti consegnare 70 euro in contanti, un telefono cellulare e un orologio per poi scappare nel cuore della notte. 

Sul posto sono intervenuti i militari del nucleo radiomobile che hanno rintracciato in via Tocqueville uno dei due presunti rapinatori, addosso aveva i contanti e parte della refurtiva: banconote per 70 euro e il telefono cellulare. Nessuna traccia, invece, dell'altro complice. I militari non hanno trovato neanche l'orologio e la pistola utilizzata (non è chiaro se fosse vera o una riproduzione).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento