Tentano rapina e picchiano il vigilante per scappare: arrestati due giovani

In manette un ragazzo e una ragazza

Repertorio

Hanno tentato di rubare merce in un negozio di una catena di articoli per la casa, Acqua&Sapone, ma sono stati bloccati dall'addetto alla sicurezza. Per darsi alla fuga lo hanno aggredito ma presto sono stati raggiunti dagli agenti di polizia che li hanno fermati. 

Protagonisti un ragazzo e una ragazza di 29 e 28 anni che, secondo quanto riferito dalla questura milanese, frequenterebbero assiduamente un centro sociale della zona. La tentata rapina è avvenuta all'una di pomeriggio di venerdì 15 novembre in via Ettore Ponti, in zona Naviglio Grande. Stando alla successiva ricostruzione, i due giovani sarebbero entrati nel negozio e avrebbero nascosto della merce per un valore di circa 100 euro, uscendo senza pagare.

L'addetto alla sicurezza li ha bloccati e loro, per guadagnarsi la fuga, lo hanno colpito con un pugno in faccia e minacciato per cercare di impedirgli di avvertire le forze dell'ordine. Che, però, nel frattempo erano state allertate. Gli agenti, a bordo di una volante, si sono precipitati sul posto e sono riusciti a rintracciare facilmente i due. La ragazza, peraltro, era tornata sul "luogo del delitto" perché aveva dimenticato, nella concitazione, uno zaino con il suo documento d'identità. I due, entrambi italiani, sono stati portati in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

Torna su
MilanoToday è in caricamento