Stazione: picchiato e rapinato da un 'branco', uomo perde i sensi

Giovedì mattina, alle 6 e 30, un uomo è stato rapinato nella piazza che costeggia la Stazione Centrale di Milano

L'uomo ha denunciato tutto

Circondato da un 'branco' di balordi è stato aggredito e rapinato. E' la disavventura capitata ad un signore italiano di 45 anni in piazza Luigi di Savoia, accanto alla Stazione Centrale, alle 6 e 30 del mattino di giovedì. L'uomo, terrorizzato per l'accaduto, ha chiamato la polizia alcuni minuti dopo i fatti.

Secondo il racconto della vittima, un gruppo numeroso di stranieri lo avrebbe circondato e aggredito con pugni e spintoni. Durante la colluttazione la vittima ricorda di aver perso i sensi.

Al suo risveglio in tasca non aveva più il portafoglio con 150 euro e i documenti e, ovviamente, intorno non c'era più nessuno. Non è la prima volta che succedono episodi del genere intorno alla Stazione Centrale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento