Milano, maxi rapina in centro: commesso minacciato con la pistola, via 27mila euro

Il commesso stava andando a depositare i soldi in banca. La rapina in piazza Meda

Sarebbe stato minacciato con un'arma puntata contro. E così sarebbe stato derubato di tutto. Maxi rapina lunedì pomeriggio in pieno centro a Milano, dove un uomo di trentaquattro anni - commesso di un negozio del Quadrilatero della moda - è stato scippato di 27mila euro in contanti. 

Il colpo, stando a quanto raccontato dalla stessa vittima ai carabinieri, sarebbe avvenuto poco prima delle 15. In quel momento, il 34enne sarebbe uscito dal "suo" locale e si sarebbe avviato verso una vicina banca per versare il denaro. 

Una volta in piazza Meda, però, sarebbe stato bloccato da un uomo armato che lo ha minacciato e si è fatto consegnare il bottino per poi scappare. Il dipendente del negozio è stato portato in ospedale in codice verde per una lieve ferita alla mano ed è stato subito ascoltato dai militari. 

Gli investigatori sono ora al lavoro per verificare il suo racconto e hanno già acquisito le immagini delle telecamere di video sorveglianza della zona per cercare elementi utili a risalire al rapinatore. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento