Milano, cerca di rapinare il negozio con la pistola giocattolo: il commesso lo caccia

È successo nel negozio Acqua e Sapone di via Ludovico di Breme a Milano

Immagine repertorio

Ha aspettato che aprissero il negozio, poi è entrato in azione. Ha fatto irruzione nello store Acqua e Sapone di via Ludovico di Breme a Milano con l'arma in pugno cercando di terrorizzare i dipendenti. Piccolo dettaglio? La pistola che aveva in mano era vistosamente un giocattolo e quando il commesso si è accorto di questo lo ha messo in fuga.

Tentata rapina (surreale) quella che ha cercato di mettere a segno un malvivente nella mattinata di sabato 7 dicembre, come reso noto dalla Questura di Milano. Il rapinatore, rimasto ignoto, è entrato in azione intorno alle 9 del mattino, proprio all'apertura del negozio ed è scappato senza neanche uno spicciolo in tasca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente in Stazione Centrale a Milano, Frecciarossa urta il tronchino di sicurezza

  • Orrore a Milano, ragazzina di 17 anni stuprata davanti alla zia: arrestato un 29enne

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

Torna su
MilanoToday è in caricamento