Fa sesso con una prostituta ma poi la rapina del portafogli davanti ai carabinieri: arrestato

E' successo domenica sera in viale Leonardo Da Vinci, a Trezzano Sul Naviglio (Milano)

Immagine di repertorio

Dopo aver fatto sesso con una prostituta marocchina, le ha rubato il portafogli con centocinquanta euro. Peccato per il malvivente, un operaio romeno di ventinove anni, che non lontano dal luogo della rapina stesse transitando una gazzella dei carabinieri. 

Ad attirare l'attenzione dei militari è stata una collega della donna che aveva subito l'aggressione. Così gli uomini dell'arma si sono lanciati all'inseguimento - brevissimo: solo un centinaio di metri - dello straniero. Per lui è scattato l'arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' successo domenica sera in viale Leonardo Da Vinci, a Trezzano Sul Naviglio (Milano). Alla vittima è stato restituito il maltolto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento