Rapina in un centro scommese a Milano: banditi armati di pistola

I malviventi erano due: uno minacciava e l'altro faceva il palo

Indaga la polizia

Rapina in una sala scommesse in via Vincenzo da Seregno. Due uomini col volto coperto da un passamontagna hanno fatto irruzione ed hanno aggredito una dipendente cinese di 27 anni.

Uno degli aggressori era armato di pistola e, minacciando la donna, si è fatto consegnare l'incasso: oltre mille euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'episodio, avvenuto alle 22.10 indaga la polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Dramma allo studentato del Politecnico di Milano: morta Federica, ricercatrice 27enne

  • Milano, ragazza di 27 anni trovata morta in una residenza universitaria del Politecnico

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

Torna su
MilanoToday è in caricamento