Rapina in un centro scommese a Milano: banditi armati di pistola

I malviventi erano due: uno minacciava e l'altro faceva il palo

Indaga la polizia

Rapina in una sala scommesse in via Vincenzo da Seregno. Due uomini col volto coperto da un passamontagna hanno fatto irruzione ed hanno aggredito una dipendente cinese di 27 anni.

Uno degli aggressori era armato di pistola e, minacciando la donna, si è fatto consegnare l'incasso: oltre mille euro.

Sull'episodio, avvenuto alle 22.10 indaga la polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Uomo sui binari travolto e ucciso dalla metro rossa: aveva 24 anni

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Notte di incidenti a Milano: schianto tra auto in via Primaticcio, 5 ragazzi feriti e un uomo in coma

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento