Arrestato per rapina a Milano, era uno scafista. Nel suo gommone morirono 3 donne

L'uomo aveva un decreto di espulsione dall'Italia

E' stato arrestato per rapina aggravata da una minaccia di morte, un episodio di quelli che costellano le notti milanesi. Ma scavando nel suo passato si è scoperto che l'uomo in passato è stato uno "scafista" di immigrati. Una di quelle persone che guidavano i gommoni nel Mar Mediterraneo dalle coste nordafricane a quelle siciliane. E che, in occasione di uno di quei viaggi, tre donne erano morte.

L'uomo, Ousman D., ha 26 anni e su di lui pende un decreto di espulsione. La polizia lo ha arrestato nella zona della Stazione Centrale martedì mattina, dopo che era giunta la richiesta d'aiuto in via Venini da parte di una 48enne srilankese minacciata con una bottiglia di vetro e rapinata in strada. 

La vittima ha descritto il suo aggressore con estrema precisione e gli agenti intervenuti si sono messi a cercarlo in zona, fino a rintracciarlo e catturarlo in piazza Luigi di Savoia dopo un breve inseguimento. Per avere cercato di divincolarsi dalla presa dei poliziiotti, ora risponde anche di resistenza a pubblico ufficiale.

Tre donne morte nel "suo" gommone

Gli archivi hanno fatto il resto, facendo emergere un passato non esattamente specchiato, con vari episodi criminosi nel Catanese: un furto in abitazione a Caltagirone e un arresto per spaccio di droga nel capoluogo etneo. E poi, nel 2018, due denunce per evasione dal centro Cara di Mineo, dove stava scontando gli arresti domiciliari, e una permanenza nel carcere di Caltagirone; infine il decreto di espulsione. Ma di lui non si sapeva più nulla dal 21 dicembre 2018, quando è "scomparso" da un Centro per il rimpatrio della provincia di Potenza.

L'ombra più scura nel passato del 26enne risale però al suo arrivo in Italia, a ottobre 2016, quando secondo la squadra mobile catanese l'uomo guidava un gommone con quasi 200 persone e, durante quel viaggio, tre donne morirono per asfissia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento