Milano, ragazzo aggredito e rapinato da una transessuale: non aveva i soldi per pagarla

È successo nella notte tra venerdì e sabato in via Mar Jonio a Milano

Immagine repertorio

Aveva contattato una trans per un appuntamento a luci rosse. E l'aveva portata a casa. Ma quando le ha detto che non aveva i soldi per pagarla lo ha rapinato portandogli via con la forza lo smartphone e le poche decine di euro che aveva in tasca. E per lei sono scattate le manette: fermo di indiziato di delitto per rapina. È successo in via Mar Jonio a Milano nella notte tra venerdì e sabato 10 agosto; nei guai una transessuale brasiliana che ha rapinato un ragazzo gambiano di 29 anni.

Tutto è accaduto intorno alla mezzanotte, come riferito dagli agenti della Questura di Milano. A chiamare la polizia è stata proprio la vittima e sul posto sono intervenuti i poliziotti del commissariato Sempione. La transessuale è stata rintracciata poco dopo con addosso il telefono e i contanti. E per lei sono scattate le manette. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento