Milano, rapina una donna minacciandola con un cacciavite: uomo arrestato dalla polizia

L'uomo è stato anche riconosciuto dalla vittima, una donna del Guatemala di 31 anni

Repertorio

Insieme a un complice ha rapinato una donna del cellulare in via Benedetto Marcello, zona corso Buenos Aires a Milano. Era pieno pomeriggio di giovedì, circa le 16. La polizia ha arrestato un algerino di 35 anni.

L'uomo è stato anche riconosciuto dalla vittima, una donna originaria del Guatemala di 31 anni, che poco prima aveva denunciato il fatto. I due l'avevano minacciata con un cacciavite e si erano fatti consegnare lo smartphone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando i poliziotti hanno fermato l'algerino, l'uomo addosso non aveva né il cellulare, né il cacciavite. Con lui non c'era più nemmeno il complice, fuggito probabilmente con l'arma e il bottino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Covid, nuova ordinanza sulle mascherine in Lombardia: quando è obbligatoria, quando no

  • Orrore a Milano, stuprata in pieno giorno sul Monte Stella: indaga la polizia

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

Torna su
MilanoToday è in caricamento