Ragazzina di 16 anni finisce in ospedale dopo una rapina: ha usato lo spray per difendersi

Sul caso indagano i carabinieri. La giovane ha riferito di essere stata colpita da dietro

Repertorio

Paura per una ragazzina di 16 anni a Milano. Nella serata di martedì è stata aggredita alle spalle da un uomo che prima le ha strappato la borsetta che portava a tracolla e poi l'ha colpita facendola cadere a terra e mandandola in ospedale.

Inutile il tentativo della ragazzina, un'adolescente italiana, di utilizzare lo spray urticante che portava in tasca. Il rapinatore - che la giovane ha descritto come cittadino straniero - è riuscito a fuggire senza lasciare traccia.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile. I militari hanno ascoltato la ragazzina che ha riferito loro che è stata aggredita mentre percorreva via San Dionigi, in zona Porto di Mare. La pattuglia ha sentito la descrizione del malvivente ma nei paraggi non è stato trovato nessuno.

La 16enne è stata soccorsa dal personale del 118 prima sul posto e poi è stata trasportata all'ospedale Gaetano Pini in codice verde.

Un ragazzo è stato arrestato per una rapina analoga avvenuta in via Polesine poco dopo. In quel caso la vittima era una ragazza giordana di 34 anni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento