Due rapine in farmacia nel giro di un'ora: il secondo colpo dopo il "cambio d'abito"

Doppio blitz tra via Toscolano e viale Romagna. Possibile che il rapinatore sia lo stesso

Foto repertorio

Doppia rapina in farmacia martedì pomeriggio a Milano. La serie si è aperta alle 18, quando un malvivente si è presentato nel negozio di via Toscolano, ha minacciato la dottoressa e ha preso 1500 euro in contanti prima di fuggire a bordo di un motorino. 

Esattamente un'ora dopo, un secondo colpo è avvenuto in viale Romagna, a un paio di chilometri di distanza. Lì, sempre senza l'utilizzo di armi e soltanto spaventando la dipendente, il rapinatore ha svuotato la cassa - la somma è ancora da quantificare - e ha fatto perdere le proprie tracce scappando in scooter. 

L'ipotesi degli investigatori è che ad agire sia stato lo stesso uomo. Le due vittime hanno infatti fornito un identikit sostanzialmente uguale: il bandito è stato descritto come un uomo italiano sui cinquanta anni, con un casco celeste in testa, con capelli brizzolati e pizzetto. L'unica differenza tra i due blitz erano gli abiti indossati, tranne una maglietta grigia che il rapinatore aveva durante entrambi i colpi. 

È verosimile, secondo i primi accertamenti dei poliziotti, che il malvivente sia tornato a casa per cambiare i vestiti prima di uscire di nuovo per la seconda rapina.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, grosso incendio in Stazione Centrale: a fuoco un'area dove si rifugiano i clochard

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

Torna su
MilanoToday è in caricamento