Furibonda lite alla mostra dei cadaveri per i passeggini, mamma danneggia plastinato

Accade a Real Bodies a Lambrate

La mostra

Alcune famiglie hanno litigato con il personale della mostra Real Bodies (esposizione a fini scientifici di cadaveri reali) nelle scorse ore. Motivo del contendere, secondo quanto è trapelato, il divieto di accesso alla mostra ai passeggini.

L'episodio è avvenuto giovedì 29 dicembre quando le tre famiglie, dopo aver pagato il biglietto e nonostante i divieti, hanno attraversato la reception spingendo i passeggini con i bimbi a bordo, venendo bloccate nell'atrio.

"Le mamme non volevano sentire ragioni - raccontano gli organizzatori - e insistevano per entrare lo stesso spingendo i passeggini senza svegliare i bambini", nonostante sia prevista la fornitura di marsupi. La protesta si è incendiata quando un bambino si è svegliato. Da quel momento i genitori hanno iniziato a scaldarsi perdendo le staffe. "L'animosa discussione è presto precipitata tra urla e i mariti che ci contestavano che il divieto secondo loro era fuori legge", prosegue sempre l'organizzazione.

Dopo tentativi di ostruire il passaggio con i passeggini messi di traverso, "insulti allo staff accusato d'incompetenza e plateali gesti di stizza", una mamma col bimbo in braccio che piangeva avrebbe spinto il passeggino "contro il piedistallo del plastinato ispirato al disegno del Vitruviano di Leonardo Da Vinci", sganciandolo dei supporti e mettendo a rischio la stabilità e quindi l'integrità dell'opera. Immediato l'intervento della security che ha allontanato, tra mille proteste, le tre coppie con i passeggini, rifondendo loro il biglietto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • Avatar anonimo di Mattia De Broccoloni
    Mattia De Broccoloni

    "Rifondendo"? Ma dannazione, siete consapevoli che si dice "rimborsando" e che quel verbo non ha la benché minima attinenza al concetto che volevate esprimere, vero? È proprio vero che oggi scrivono cani e porci.

  • Mo adesso che c'azzecca attribuire a tutti i genitori degli anni 70/80 la maleducazione di questi 6??? per fortuna i maleducati sono una minima parte.. già però fanno più notizia di quelli educati e rispettosi delle regole, che io, quando l'ho vista quattro anni fa, hanno lasciato fuori passeggini e carrozzine!

  • Mamme onniscienti e bambini intoccabili. La maleducazione di genitori incapaci che si arrogano il diritto di educare da soli i figli senza esserne capaci. Non stupiamoci se sempre più luoghi vieteranno l'ingresso a questa masnada di arroganti. Non è che se avete un figlio siete il re e la regina del mondo e nemmeno il bimbo è il principe sacro. Se poi i divieti erano affissi...

  • Siete delle teste di cxxxo. Primo:Cosa ci porti un bambino là dentro ?!?? Secondo: che cxxxo ti dice il cervello ?!? Terzo: dovreste farvi ingravidare il cervello perché siete delle teste di mxxxa ! Chiudiamo gli uteri a ste puxxane di donne. È tutto.

  • Siete delle teste di ******. Primo:Cosa ci porti un bambino là dentro ?!?? Secondo: che ****** ti dice il cervello ?!? Terzo: dovreste farvi ingravidare il cervello perché siete delle teste di merda ! Chiudiamo gli uteri a ste puttane di donne. È tutto.

  • Che spettacolo portare a Natale dei bambini a vedere dei Real Cadaveri ahaha

  • .....il bambino si è svegliato..... POVERINO!!!! Svegliatevi voi genitori!!!!! Che tristezza

  • Avete voluto i figli? Attrezzatevi! Ma non rompete le scatole con le vostre pretese tra l'altro ad una mostra di cadaveri.

  • sono le generazioni degli anni 70 cresciuti senza valori e senza rispetto per le regole. Gli stessi che in classe fanno macello per difendere gli stessi figli maleducati. Mi mancano gli uomini veri come i nonni.

    • Avatar anonimo di DC
      DC

      Direi più anni '80. In ogni caso cambia ben poco: episodio vergognoso senza senso civico, senza educazione e senza rispetto da parte di questi genitori (di qualunque generazione facciano parte). 

      • Una volta il compito, e il dovere di educare i figli era demandato a tutta la società dalla portinaia alla maestra o all'anziano al parco. Ora i genitori di arrogano questo diritto senza averne le capacità e filtrando i comportamenti in base alle proprie frustrazioni. Risultato una sfilza di mocciosi che non riconoscono né l'autorità né l'autorevolezza dell'esperienza, generazione di impuniti.

  • Avatar anonimo di Patrik
    Patrik

    I soliti genitori ignoranti che pensano solamente a loro stessi e ai propri interessi..... ovviamente parlo anche io da genitore.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Truffa sull'acquisto di farmaci, indagati dirigenti del San Donato

  • Cronaca

    Torna dall'Olanda con l'auto "imbottita" di 4 milioni di euro di "coca": tradito dal navigatore

  • Omicidi

    Omicidio a Bovisio, spara al cuore e uccide la moglie in strada: erano vicini alla separazione

  • Cronaca

    Rai al Portello, dove sarà il nuovo centro di produzione della tv di Stato a Milano

I più letti della settimana

  • Pregiudicati, spacciatori, buttafuori violenti e risse: il questore chiude dieci locali di Milano

  • Apre i battenti a Milano Mr. Nice, il negozio di J-Ax dove trovare la "marijuana legale"

  • Finisce contro 10 auto in sosta, abbandona l'amico in coma e va a casa: rintracciato

  • Chiesta la libertà condizionale per Vallanzasca: dal carcere parere positivo

  • Milano, tentato omicidio in casa, due feriti: uno è in pericolo di vita

  • Rissa nel night club per scambisti Bizarre di via Ripamonti a Milano: tre uomini accoltellati

Torna su
MilanoToday è in caricamento