Omicidi risolti, retate antidroga, latitanti catturati: le attività dei carabinieri nel 2017

Le operazioni dei carabinieri del comando provinciale di Milano nel 2017

Repertorio

Mille e ottantotto arresti per traffico o spaccio di sostanze stupefacenti, più di duemila chili di droga sequestrati. E' uno dei dati dell'attività del comando provinciale di Milano dei carabinieri (che opera anche nel territorio della provincia di Monza-Brianza) nel 2017. Un anno che ha visto, peraltro, l'ingresso ufficiale, dal 1 gennaio, del corpo forestale nell'ambito dei carabinieri, a livello nazionale.

conferenza carabinieri 2017-2

Le due operazioni principali sul traffico di droga sono state "Area 51" e "Ignoto 23". Con la prima, a maggio, è stata smantellata una grossa organizzazione di traffico di droga, che ha coinvolto ventuno persone. Il sodalizio era radicato ad Arluno, in provincia di Milano, e collegato alla 'ndrina Gallace: trafficava droga direttamente dal Sudamerica, in grandi quantità.

Con la seconda operazione, a settembre, sono state arrestate ventisette persone dai carabinieri di Desio e Seregno, nell'ambito di tre indagini (tra loro collegate) che hanno portato ad individuare i vertici della 'ndrina di Limbiate, in stretto rapporto con quella di Mariano Comense. L'attività principale della 'ndrina era l'importazione di cocaina. In particolare è emersa la figura di un imprenditore di Seregno che intratteneva rapporti sia con esponenti del mondo politico (è stato determinante nell'elezione dell'allora sindaco della cittadina brianzola) sia della criminalità organizzata. 

Forte è stato l'impegno dei carabinieri nel contrasto alla violenza di genere: nello specifico, nel 2017 sono state arrestate 380 persone. In particolare, sono aumentate le denuncie all'Arma per violenza sessuale, così come gli arresti e le denunce per questo reato. Sulla violenza di genere, i carabinieri di Milano hanno investito molto nella formazione dei comandanti di stazione con magistrati e medici esperti sul tema. E alla stazione Garibaldi è stata inaugurata una camare particolare per l'audizione protetta.

Attenzione anche sul fronte delle truffe agli anziani, un fenomeno particolarmente odioso, spesso perpetrato da bande internazionali specializzate in questo. E poi a quei fenomeni che coinvolgono soprattutto gli adolescenti, come il bullismo e il cyberbullisimo. Molti gli incontri con personale dei carabinieri nelle scuole del Milanese e della Brianza.

Diciannove gli episodi di omicidio con indagini da parte dei carabinieri nel 2017, ventuno le vittime perché in un caso sono state tre (l'avvelenamento da tallio). Quattordici gli episodi risolti, ma i carabinieri contano di arrivare (nei primi mesi del 2018) alla soluzione di almeno alcuni degli altri cinque casi. Il 2017 è stato anche l'anno della soluzione di delitti precedenti, come i due albanesi uccisi a Canegrate o il cinese ucciso nella zona di via Paolo Sarpi (entrambi nel 2016), così come il "cold case" di Carmine Carratù, ucciso nel quartiere Comasina venticinque anni fa e risolto a ottobre.

Notevole incremento (+9%) sul fronte della cattura dei latitanti: ben 201 nel 22017. Tra questi il caso della cattura di un albanese, a Durazzo, che doveva scontare vent'anni di carcere ed era considerato capace di movimentare ingenti quantitià di droga verso l'Italia; così come l'arresto - a Dubai - dello "sceicco delle truffe", che aveva rubato diecimila euro ad un imprenditore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, grosso incendio in Stazione Centrale: a fuoco un'area dove si rifugiano i clochard

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

Torna su
MilanoToday è in caricamento