Morto a Milano lo scrittore Renato Olivieri, "papà" del commissario Ambrosio

Originario del Veronese e trapiantato a Milano, fu giornalista in Mondadori. Noto soprattutto per il protagonista dei suoi 15 romanzi gialli, il commissario Ambrosio

Lo scrittore Renato Olivieri

E' mancato a Milano l'8 febbraio 2013 lo scrittore e giornalista Renato Olivieri, a 87 anni, dopo una malattia. Olivieri si è trasferito giovane nel capoluogo lombardo dopo essere nato a Sanguinetto (Verona) nel 1925 e avere trascorso l'infanzia a Torino. Ha iniziato la sua carriera giornalistica in Mondadori. E' stato direttore di "Grazia" e "Millelibri".

Noto al pubblico per il commissario Ambrosio, da lui creato nel 1978 con il romanzo "Il caso Kodra" a cui seguirono altri quattordici "gialli". Il personaggio fu così famoso che venne realizzato un film, "I giorni del commissario Ambrosio", nel 1988, per la regia di Sergio Corbucci. A interpretare il personaggio è stato Ugo Tognazzi.

I funerali sono previsti per sabato 9 febbraio alle 15 presso la chiesa di Santa Maria al Paradiso, in corso di Porta Vigentina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendia un bus con ragazzini delle medie: "Sy può colpire ancora, deve restare in carcere"

  • San Siro

    La bonifica costa troppo, area verde ceduta a un Fondo. «Ma resta aperta a tutti»

  • Incidenti stradali

    Incidente a Treviglio, auto contro il guardrail: morto Iacobone, campione italiano di nuoto

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano dal 22 al 24 marzo: tutti gli eventi

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

  • Senza biglietto, non scendono e bloccano il treno: "Siamo ambasciatori fuori da giurisdizione planetaria"

Torna su
MilanoToday è in caricamento