Minaccia l'ex datore di lavoro e si fa dare 15 mila euro in due anni

L'uomo, nel frattempo finito in carcere per rapina, è accusato di estorsione continuata

Prima ha chiesto prestiti all'ex datore di lavoro, poi è passato alle minacce, costringendolo a versare diverse migliaia di euro caricando una carta prepagata e paventando possibili danni. Ma l'imprenditore, un 46enne nel campo dell'edilizia, ha trovato il coraggio di denunciare il suo ex operaio, di due anni più grande, consentendo agli investigatori di incastrarlo.

Il malvivente nel frattempo è finito in carcere il 13 gennaio 2020 per una rapina ad una tabaccheria del Bergamasco, per cui è stato raggiunto dalla custodia cautelare, eseguita dai carabinieri di Vaprio d'Adda (Milano), presso l'istituto penitenziario di Cremona, dove si trova recluso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine ha avuto inizio nel mese di marzo del 2019, quando l'imprenditore ha raccontato ai carabinieri di Vaprio d'Adda le minacce che stava subendo da parte del suo ex operaio. Tutto era iniziato con alcuni semplici prestiti, ma nel 2016 era iniziata l'estorsione che aveva portato alla cessione di circa 15 mila euro. Gli investigatori hanno raccolto tutti gli indizi e, a quadro concluso, hanno ottenuto dal gip di Milano l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per il 48enne, che risiede a Cassano d'Adda. L'uomo, come si diceva, nel frattempo era già finito in carcere, arrestato per rapina. Ora risponde anche di estorsione continuata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento