Milano, ricercato arrestato in Centrale: doveva stare in carcere ma bivaccava tra i binari

L'uomo arrestato deve scontare in carcere 4 anni, 6 mesi e 15 giorni per cumulo pene

Repertorio

Sulla sua testa pendeva un ordine di cattura emanato dalla procura di Alessandria ad inizio 2019. Deve scontare in carcere 4 anni, 6 mesi e 15 giorni per cumulo pene. Gli agenti del settore operativo della Polfer di Milano Centrale hanno arrestato un 27enne marocchino.

Bivaccava in Stazione Centrale

L'uomo, insieme a un suo connazionale, era stato controllato dalla pattuglia perché stava bivaccando nell'interbinario il cui accesso è vietato ai viaggiatori. I due, una volta condotti presso gli uffici, sono stati perquisiti. Addosso nascondevano tre tablet di cui non hanno saputo giustificarne il possesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta esperiti i controlli di rito, il marocchino è stato condotto presso il carcere di San Vittore a Milano e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, Brumotti di Striscia colpito con una bastonata in testa: ricoverato in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento