Milano, ricercato arrestato in Centrale: doveva stare in carcere ma bivaccava tra i binari

L'uomo arrestato deve scontare in carcere 4 anni, 6 mesi e 15 giorni per cumulo pene

Repertorio

Sulla sua testa pendeva un ordine di cattura emanato dalla procura di Alessandria ad inizio 2019. Deve scontare in carcere 4 anni, 6 mesi e 15 giorni per cumulo pene. Gli agenti del settore operativo della Polfer di Milano Centrale hanno arrestato un 27enne marocchino.

Bivaccava in Stazione Centrale

L'uomo, insieme a un suo connazionale, era stato controllato dalla pattuglia perché stava bivaccando nell'interbinario il cui accesso è vietato ai viaggiatori. I due, una volta condotti presso gli uffici, sono stati perquisiti. Addosso nascondevano tre tablet di cui non hanno saputo giustificarne il possesso.

Una volta esperiti i controlli di rito, il marocchino è stato condotto presso il carcere di San Vittore a Milano e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento