Riciclavano pezzi di macchine, arrestati

Utilizzavano pezzi di auto rubate per veicoli da riparare. Arrestate quattro persone che operavano in una officina di Lainate, tre italiani e un romeno, titolare dell’officina

Sono stati arrestati questa mattina 3 italiani e un romeno per ricettazione e riciclaggio di pezzi di auto rubate.

I quattro, secondo le indagini, si procuravano e poi utilizzavano pezzi di ricambio rubati, che venivano montati su altri veicoli in un’officine di Lainate, di proprietà di Alexandr Zancu, romeno. Gli altri tre complici sono: Vito Spinelli, 63 anni barese di Quarto Oggiaro, e i suoi due figli Giuseppe ed Antonio rispettivamente di 37 e 39 anni.
Vito Spinelli il padre era già stato arrestato nel 2008, tanto che avrebbe dovuto trovarsi tutt’ora ai domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

  • Il fascino del glicine e dove acquistarlo a Milano

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

Torna su
MilanoToday è in caricamento