Da una città all'altra per buttare i rifiuti in strada: preso lo "zozzone", maxi multa per lui

Il sindaco di San Giuliano: "Individuato l'incivile zozzone". Ecco quanto dovrà pagare

L'uomo in azione - Foto pubblicata dal sindaco Marco Segala

Ripreso, e incastrato, dalle telecamere. La polizia locale ha identificato un uomo accusato di aver buttato i rifiuti di un'azienda di Peschiera Borromeo nelle campagne di San Giuliano Milanese. 

"Un'altra buona notizia per i cittadini onesti - ha annunciato il sindaco Marco Segala -. La nostra polizia locale ha individuato, attraverso la visione dei filmati delle nuove telecamere installate qualche settimana fa, una ditta di Peschiera Borromeo intenta a scaricare rifiuti nelle nostre campagne". 

Il responsabile, che il primo cittadino definisce "incivile zozzone" senza troppi giri di parole, dovrà pagare una multa di 6.500 euro e provvedere alla pulizia dell'aerea. 

"Ringrazio la polizia locale ed in particolare il Commissario Pera che ha coordinato le indagini. Ci ha consentito di sanzionare coloro che ritengono le nostre campagne una discarica - le parole del sindaco -. Finalmente, abbiamo incrementato il trend delle sanzioni: rispetto al 2016, abbiamo raddoppiato i casi risolti con l'individuazione del responsabile. Una guerra lunghissima e molto difficile, ma non demordiamo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Milano, sale sul bus e spara sei colpi di pistola: 21enne identificato grazie a questo video

Torna su
MilanoToday è in caricamento