Riscaldamenti rotti in uno stabile Aler: residenti al freddo da giorni

Si sperava di riparare il guasto entro la Vigilia di Natale ma non è stato così

Lo stabile di via Ponale

Natale al freddo per i residenti di uno stabile Aler. Da lunedì 19 dicembre il riscaldamento del palazzo di via Ponale 66 ha smesso di funzionare totalmente. Gli abitanti hanno immediatamente contattato l'azienda di edilizia residenziale pubblica, che ha risposto che "la situazione è complicata".

La riparazione va per le lunghe e nello stabile vivono anche diverse persone anziane in difficoltà. "Trascorriamo le feste in congelamento e nessuno ha pensato di rifornirci nemmeno di una stufa", si sfoga una lettrice di MilanoToday che vive nel palazzo.

Aler, agli abitanti, aveva promesso che avrebbe fatto il possibile per ripristinare il riscaldamento entro la sera della Vigilia, ma così non è stato. I tecnici hanno lavorato alacremente ma, finora, senza rimediare al guasto, che sarebbe dovuto ad una perdita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

  • Milano, gira in strada con tre zaini in spalla: dentro ha 2,3 chili di droga e 10mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento