Rissa in strada a Milano: un accoltellato e due fermati ma un passante insulta la polizia

Il paziente è in gravi condizioni ed è stato trasportato al vicino ospedale Niguarda

L'aggressione (Foto: B&V Photographers)

Sirene, coltelli e manette. Teatro dell'ennesimo accoltellamento grave degli ultimi giorni - motivo per cui a breve arriverà l'esercito in strada - è stato l'esterno di un locale in via Carlo Imbonati, all'angolo con via Bernardino De Conti.

Poco dopo le diciannove di mercoledì, un uomo di trentatré anni, tunisino, è stato accoltellato al volto e al collo.

Ad aggredirlo sarebbe stato un suo connazionale. Stando alle prime indiscrezioni, dovrebbe essere stato fermato dai poliziotti, intervenuti quasi subito. Dopo aver fermato l'uomo, un altro soggetto si è infuriato ed ha iniziato ad insultare gli agenti e lo Stato italiano. Poi è uscito in strada ed ha inscenato una rivolta, rovesciando un cestino dell'immondizia in mezzo alla via e prendendo a colpi di catena le cose. Alla fine, ha scagliato la catena per terra.

VIDEO: Il folle che urla contro la polizia e blocca la strada

video folle-2

Dalla centrale operativa del 118 hanno inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica. Il paziente, riferiscono, era in gravi condizioni ed è stato trasportato al vicino ospedale Niguarda. La prognosi è riservata.

LE FOTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento