"Mi hai rubato il posto": e scatta il pestaggio, 23enne preso a calci e pugni all'autolavaggio

La follia verso le 18 in via Amoretti. Il 23enne è finito in ospedale in codice giallo

Stava cercando di spostare il suo furgone per lasciare posto a quell'uomo che, senza rendersene conto, aveva superato nella fila. Ma, evidentemente, non ha fatto in tempo ed è stato "travolto" dalla rabbia di quello stesso uomo. 

Folle aggressione lunedì pomeriggio in un'autolavaggio di via Amoretti, dove un ragazzo di ventitré anni - un giovane albanese - è stato pestato a sangue dopo una lite. Verso le 18, stando a quanto finora ricostruito dalla polizia, il 23enne ha infatti discusso con un'altra persona che lo accusava di avergli rubato l'unica piazzola disponibile. 

Dalle parole ai fatti il passo è stato brevissimo e l'aggressore si è scagliato contro il ragazzo, colpendolo con calci e pugni al volto e al corpo. Nonostante l'intervento di due dipendenti della struttura - anche loro colpiti -, l'uomo ha continuato nel suo pestaggio prima di allontanarsi a bordo della sua macchina, una Bmw. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo, soccorso dall'equipaggio di un'ambulanza del 118, è stato portto al Niguarda in codice giallo per le ferite riportate. La polizia è invece ora sulle tracce dell'aggressore, che è stato nitidamente ripreso dalle telecamere di sicurezza mentre - con maglietta e jeans tagliati - si scaglia contro la vittima, impugnando anche una ciabatta come "arma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

Torna su
MilanoToday è in caricamento