Maxi rissa nel carcere di Bollate, detenuti si picchiano con spranghe di ferro: cinque feriti

La denuncia del sindacato Sappe: "Due sono finiti in ospedale, altri tre in infermeria"

Maxi rissa, domenica, nel carcere milanese di Bollate. A sfidarsi, secondo quanto denuncia il sindacato Sappe, sono stati “detenuti stranieri”. 

“La situazione è stata davvero pericolosa - il racconto del segretario regionale lombardo del sindacato autonomo polizia penitenziaria. Alfonso Greco -. I detenuti, di etnia albanese e marocchina, si sono affrontati con pezzi di legno e spranghe di ferro e solo grazie al massiccio intervento di una quindicina di unità della polizia penitenziaria si è potuto scongiurare il peggio”. 

Il bilancio finale è di cinque feriti: “Due sono dovuti ricorrere alle cure presso il nosocomoio cittadino - prosegue la nota del Sappe - e altri tre presso l’infermeria del carcere”. 

Tutti i detenuti coinvolti nella rissa - le cui cause sono ancora da accertare - sono stati immediatamente trasferiti in altre carceri per - sottolinea il sindacato - “opportunità e sicurezza”. 

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come avere labbra carnose ed ottenere un effetto volumizzante

  • Problemi di pancia gonfia? Scopri i rimedi naturali più efficaci

I più letti della settimana

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Studentessa 22enne della Bocconi morta a Napoli: è precipitata dal settimo piano

  • Sciopero generale trasporti il 24 luglio, blocco totale: gli orari dello stop a mezzi Atm e treni

  • Paura all'Esselunga: donne aggrediscono la guardia con una siringa infetta dopo la rapina

  • Marco, il ragazzo trovato morto in piscina a Milano: la tragedia dopo un bagno di notte

  • Tragico incidente sulla A4, schianto fra tre auto: sette feriti, una bimba di 5 anni in coma

Torna su
MilanoToday è in caricamento