Stazione Centrale, minaccia due uomini con un coccio di bottiglia: interviene l'esercito

Uno dei suoi rivali, poi, ha provato a superare lo sbarramento creato dai militari per raggiungerlo e colpirlo

Esercito in piazza Duca d'Aosta

Ha fatto rissa con altri due uomini e ha iniziato a minacciarli con una bottiglia di vetro rotta. Poi, quando la situazione sembrava risolta, uno dei due 'rivali' ha cercato di superare lo sbarramento che avevano formato i militari per scagliarsi contro di lui. È accaduto in piazza Duca d'Aosta, davanti alla Stazione Centrale, verso le 12:30 di giovedì 6 febbraio.

Ad allertare le pattuglie dell'esercito le grida di alcuni passanti che stavano assistendo alla colluttazione tra i tre uomini, due cittadini georgiani e un senegalese che teneva in mano, con fare minaccioso, una bottiglia di vetro rotta. I militari hanno intimato all'uomo di lasciar cadere l'oggetto e lui, fortunatamente, ha ubbidito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non appena ristabilita una situazione di sicurezza, però, uno dei due georgiani si è scagliato nuovamente contro il senegalese cercando di superare con forza lo sbarramento creato dal personale dell'esercito, che a quel punto lo ha immobilizzato. Sul posto è poi accorsa anche una volante dei carabinieri, che ha arrestato i due georgiani per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Il senegalese invece è stato rilasciato perché, in base a quanto accertato, risultava la parte lesa dell’aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento