Violenta lite dal kebabbaro finisce a coltellate: un uomo ferito e uno ricercato dalla polizia

La discussione si sarebbe subito trasformata in un'assalto fisico, indagano gli agenti: il fatto

Immagine di repertorio

Lite dal kebabbaro finisce nel sangue. Accoltellato ad un dito un uomo marocchino di trentacinque anni. Le sue condizioni non sono gravi.
Sul caso indaga la polizia di Stato avvertita da alcuni testimoni.

E' avvenuto in via Biella, zona Barona a Milano, alle tre di mercoledì. Stando al racconto della vittima, l'aggressore era un cliente del locale. I due avrebbero cominciato a litigare per futili motivi. La discussione si sarebbe subito trasformata in un'assalto fisico. Che poco dopo si è concluso con l'accoltellamento.

Dopo aver ferito il suo avversario, l'uomo - descritto come un magrebino - è fuggito a bordo di una Fiat Bravo in direzione viale Famagosta. E' ricercato dalla polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i casi sono 14: gravissimo un 38enne, in isolamento la moglie e un amico

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, i contagi in Lombardia salgono a 14: "Dobbiamo contenere il virus in quell'area"

  • Milano, caso di coronavirus: vademecum sulla prevenzione, la trasmissione e l'esposizione

Torna su
MilanoToday è in caricamento