Maxirissa tra i passeggeri sui vagoni della metro: feriti due ragazzi di 18 anni, si indaga

È successo martedì sera: la rissa potrebbe essere collegata a un altro parapiglia avvenuto poco prima

Immagine repertorio

Due risse a distanza di pochi minuti l'una dall'altra: la prima in piazzale Cadorna a Milano, la seconda a bordo di un treno della metro rossa che sferragliava verso il capolinea di Bisceglie. È successo nella serata di martedì 5 marzo e il sospetto degli investigatori della Questura di Milano è che i due episodi siano collegati. L'epilogo? Quattro ragazzi ucraini tra i 18 e i 27 anni identificati e altri due 18enni marocchini al pronto soccorso.

La rissa in piazzale Cadorna

La prima zuffa, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza, è avvenuta intorno alle 20 in piazzale Cadorna dove un gruppo di ragazzi si sono picchiati davanti alla stazione ferroviaria.

A chiamare i soccorritori del 118 e le forze dell'ordine sono stati i militari dell'esercito italiano, in servizio di pattugliamento davanti alla stazione. Quando i poliziotti sono intervenuti hanno trovato quattro ragazzi ucraini — di 18, 21, 22 e 27 anni — che hanno raccontato di essere stati aggrediti e picchiati da un gruppo "rivale".

Secondo la loro ricostruzione sarebbero stati avvicinati e aggrediti da alcuni nordafricani con cui avrebbero litigato pochi giorni prima al Parco Sempione perché si sarebbero schierati in difesa di un senzatetto che i nordafricani stavano vessando.

La rissa in metropolitana

Meno di un'ora dopo, una manciata di minuti prima delle 21, su un vagone della Metropolitana Rossa di Milano, c'è stata una rissa tra due gruppi di ragazzi. Il parapiglia è nato poco prima della stazione di Conciliazione su un treno che viaggiava in direzione Bisceglie. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, la security di Atm, oltre agli agenti della Polmetro della questura.

Le forze dell'ordine non hanno trovato nessuna traccia degli aggressori, ma solo le vittime: due ragazzi marocchini di 18 anni con traumi al viso che hanno raccontato di essere stati picchiati da un gruppo di ragazzi dell'Est Europa. Entrambi sono stati accompagnati al pronto soccorso del Fatebenefratelli in codice giallo.

Le indagini

Sul caso stanno indagando gli agenti dell'Upg della Questura di Milano. Qualche dettaglio in più per risalire agli aggressori potrebbe arrivare dalle telecamere a circuito chiuso installate nella metropolitana.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Bravi ragazzi gli ucraini ,non rompono i coglioni ,lavorano onestamente...e poi picchiare la msroccaglia non è reato.

  • Che bella gente. che bello questa cosa di mischiare le etnie. a casa vostra dovete andare.

  • Italiani non sono piu capaci di difendere il proprio territorio, si voltano dall'altra parte, per fortuna ci sono i ragazzi dell'est che prendono a bastonate i Marocchini maledetti, sempre ubriachi.

  • ucraini e marocchini .....fuori dai coglioni

    • Guarda che i ucraini non sono arabi e non si permettono di fare certe cose... E io sono il ragazzo di 22 anni italiano con le origini Ucraine... Ero presente quando è accaduto conflitto con egiziani che erano venuti a aggredirci erano in possesso di bottiglie di vetro e bastoni di ferro...

  • prima del 1989 manco sapevo che faccia aveva un bosniaco, ucraino, romeno etc... non sono razzista, ma mi sono rotto i co.g.l !

    • confermo: non si tratta di razzismo, ma di ignoranza.

  • Come no? Stavano discutendo sull'accoglienza ai senzatetto. Non è che per pura combinazione l'oggetto della discussione era qualche mercanzia da fumare o da pipparsi?

  • Per una rissa tra ragazzini? Trasferitevi altrove, poi fate un confronto

  • Attendiamo corteo con in testa El Salah.

    • Appunto

  • Milano sempre più degradata.

    • tanto che uno arriva a chiedersi perché ci abitiate ancora se vi fa così orrore

      • che risposta stupida, ci lavoro purtroppo.

  • Milano sempre più sicura.....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ladri smurano la cassaforte e la calano con abiti e lenzuola: maxi colpo da 250mila euro

  • Cronaca

    "Sono un giornalista di MilanoToday": finto cronista entra al workshop, ruba e scappa

  • Cronaca

    Ticket Atm a 2 euro, parte lo "sciopero del biglietto": "Tornelli aperti e metro gratis"

  • Incidenti stradali

    Cade in bici e resta incastrato per 35 ore in un canale: trovato dopo due giorni di ricerche

I più letti della settimana

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Incidente in A8, Suv tampona camion e si ribalta: morti due ragazzi, altri due feriti. Foto

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento