Aggrediscono i carabinieri per impedire lo sfratto: arrestati

Doveva essere un intervento di routine ma è scoppiato il parapiglia

Rissa per impedire lo sfratto

Rissa contro le forze dell'ordine a Cologno Monzese durante un tentativo di sfratto di un inquilino moroso. Il risultato è di sei arresti.

Giovedì pomeriggio c'era l'appuntamento con l'ufficiale giudiziario, in viale Toscana, a cui si sono recati anche i carabinieri e la polizia locale di Cologno. L'inquilino non aveva però alcuna intenzione di abbandonare l'appartamento e non era da solo. Con lui altre cinque persone, tra cui una donna, che hanno iniziato una protesta prima urlata e poi anche fisica, aggredendo i carabinieri.

Alla fine le cinque persone (tra i 23 e i 49 anni) sono state arrestate per resistenza a pubblico ufficiale, così come l'inquilino moroso, mentre due militari hanno dovuto ricorrere alle cure mediche per le ferite riportate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento