Via Giorgio Savoia, padre e figlio aggrediti e accoltellati in strada: sono gravi in ospedale

La rissa, le cui cause sono da accertare, è avvenuta martedì sera poco prima di mezzanotte. Ad avere la peggio è stato un 52enne: ora è ricoverato in codice rosso al Policlinico

Il 52enne è grave - Foto repertorio

Uno è rimasto sull’asfalto, con un grave trauma alla testa e diversi tagli. L’altro, il più giovane, presentava ferite in varie parti del corpo, ma un quadro clinico meno grave.

Violenta rissa - con botte e coltellate - martedì sera in via Savoia, dove due uomini italiani - padre e figlio di ventuno e cinquantadue anni - sono stati aggrediti da un gruppo di magrebini.

Poco dopo le undici e mezza, per motivi ancora tutti da chiarire, i due sarebbero stati avvicinati da un gruppo di stranieri e poi colpiti con coltelli e altri oggetti ancora non identificati. 

Ad avere la peggio, secondo quanto appreso da MilanoToday, è stato il più grande dei due. Il cinquantaduenne ha infatti riportato un grave trauma cranico e, al momento dell’arrivo dei soccorsi - intervenuti con due ambulanze e un’auto medica - presentava diverse ferite da arma da taglio in più punti del corpo, soprattutto al polmone. L'uomo è stato stabilizzato sul posto e poi trasportato in codice rosso al Policlinico: dalle prime informazioni non sarebbe comunque in pericolo di vita. 

Meglio, invece, è andata al figlio, che è finito nello stesso ospedale ma in codice giallo. Le sue condizioni sono meno gravi - ha riportato “soltanto” ferite a causa dei fendenti all'avambraccia e alla coscia - e anche lui non è in pericolo di vita. 

In via Savoia, per cercare di ricostruire l’accaduto, sono intervenuti anche gli agenti della questura di Milano. Non è escluso che l'aggressione possa essere in qualche modo collegata al mondo dello spaccio. Sembra, infatti, secondo una primissima ricostruzione della polizia, che il ragazzo possa essersi indebitato con alcuni magrebini dopo aver iniziato a spacciare.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento