Sorpresi con 5mila euro di droga in tasca tra cocaina ed eroina: arrestati dai carabinieri

Sono stati trovati con 35grammi di cocaina, 40 di eroina e 430 euro in contanti

Immagine repertorio

Avevano oltre 5mila euro di droga in tasca: 35grammi di cocaina, 40 di eroina. Per loro sono scattate le manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È successo nella giornata di mercoledì 31 gennaio a Rodano; nei guai due giovani marocchini di 20 e 23 anni, pregiudicati, arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Cassano d'Adda. La notizia è stata diramta dall'Arma con una nota.

I militari erano sulle loro tracce da diversi giorni: erano già stato notati mentre vendevano stupefacenti nei pressi di via Trenzanesio. Nella giornata di mercoledì è scattato il blitz e due pattuglie sono riuscite a bloccarli nonostante i pusher, alla vista delle "gazzelle", avessero tentato di scappare. Durante le perquisizione è stata trovata la droga, oltre un bilancino di precisione e 430 euro in contanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per loro sono scattate le manette, nella giornata di giovedì sono stati giudicati per direttissima dal tribunale di Milano e ristretti nella casa circondariale di San Vittore, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Riapertura Lombardia 3 giugno 2020, gli scienziati scettici: "Troppo rischioso"

Torna su
MilanoToday è in caricamento