Trasportava i migranti dall'Italia alla Francia: fermato e arrestato a Rogoredo dalla Polfer

L'uomo è accusato di lesioni: avrebbe picchiato un migrante che era rimasto a terra

Sulla sua testa pendeva un'ordinanza di custodia cautelare e si aggirava tra le banchine della stazione di Rogoredo. È stato fermato e controllato dagli agenti della Polfer e durante gli accertamenti è risultato gravato da un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dall'autorità giudiziaria di Imperia, per il reato di lesioni personali aggravate in concorso.

A giugno, in violazione delle norme previste in materia di immigrazione, al fine di procurare illegalmente l'ingresso nel territorio francese di circa 20-25 cittadini extra comunitari dalla frontiera di Ventimiglia, lo straniero aveva ricevuto da ognuno di questi la somma di 300,00¤. Alcuni di essi, pur avendo pagato la somma prevista per attraversare la frontiera, non erano stati fatti salire a bordo del furgone preposto a causa della mancanza di posti a sedere. Uno degli esclusi, non vedendo corrisposto il servizio per cui aveva pagato, aveva chiesto la restituzione del denaro, ma era stato malmenato dall'uomo ed altri complici. L'uomo è stato accompagnato presso il carcere di San Vittore.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

Torna su
MilanoToday è in caricamento