Gli negano l'elemosina: clochard aggredisce un anziano e accoltella un ragazzo

È successo a Sant'Angelo Lodigiano nelle giornate di venerdì e sabato. Nei guai un mendicante egiziano di trent'anni, arrestato dai carabinieri dopo la seconda aggressione

Immagine repertorio

Ha aggredito e picchiato un pensionato, poi ha accoltellato un ragazzo. Tutto in due giorni. Non l'ha fatta franca: è stato arrestato dai carabinieri. È successo a Sant'Angelo Lodigiano (Lodi) nelle giornate di venerdì e sabato. Nei guai un mendicante di trent'anni, cittadino egiziano.

Il primo episodio di violenza è nato quando un 67enne gli ha negato l'elemosina. L'uomo lo ha aggredito prendendolo a pugni e poi forandogli le gomme dell'automobile. E la mancata elemosina sarebbe anche il pretesto per la seconda violenza, avvenuta sabato sera. 

Sul caso stanno indagando i militari dell'Arma, ma sembra che il 30enne abbia estratto un coltellino e sferrato un fendente al torace un 27enne per lo stesso motivo. Il giovane è stato soccorso dai sanitari del 118 e accompagnato il giovane all'ospedale, mentre il violento è stato fermato dai carabinieri in via San Martino. Nella giornata di lunedì verrà processato per direttissima dal tribunale di Lodi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • "Raffiche di vento fino a 75 chilometri orari": a Milano scatta l'allerta meteo gialla

Torna su
MilanoToday è in caricamento