Brumotti preso a sassate in via Gola: fermate due persone

L'episodio domenica pomeriggio. Sul posto due volanti della polizia

Brumotti foto Ig

Ennesima aggressione ai danni dell'inviato di Striscia la notizia, Vittorio Brumotti. È accaduto domenica pomeriggio, alle 17:45, in via Gola 23, dove il giornalista, che stava realizzando un reportage sullo spaccio di stupefacenti, è stato preso a sassate. Sul posto sono intervenute due volanti della polizia di stato.

Alcune persone hanno lanciato dei sassi contro Brumotti, per poi darsi alla fuga prima dell'arrivo degli agenti. Ad essere fermate e identificate due persone, che potrebbero essere tra i responsabili dell'aggressione, come accerterà nei prossimi giorni l'indagine in corso anche visionando i filmati realizzati dal reporter.

All'arrivo della polizia  - segnala la questura - dopo che il giornalista ha indicato il luogo dell'aggressione, una trentina di persone, residenti nella zona, sono scese in strada e hanno insultato gli agenti accorsi sul posto. Vittorio Brumotti ha rifiutato il soccorso del personale sanitario e si riserva di sporgere denuncia per quanto accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento