Scappa e si lancia nel vuoto a Linate per non essere espulso: poi finge di essere ferito

I due, il militare e lo straniero, sono finiti in ospedale. Ad avere la peggio è stato il soldato

Foto repertorio

Era arrivato da Brescia a Linate per compiere il viaggio che avrebbe dovuto riportarlo a casa. Una volta arrivato nello scalo meneghino, però, ha cercato di scappare e di far perdere le proprie tracce. Un tentativo che sembrava gli fosse costato caro, anche se poi in ospedale si è scoperto che l'uomo stava fingendo.

Paura venerdì mattina all'aeroporto di Linate, dove due uomini - un 25enne tunisino e un militare 36enne - sono rimasti feriti al termine di un inseguimento che si è verificato al piano partenze. 

Inseguimento all'interno dell'aeroporto di Linate

Stando a quanto appreso, verso le 11, il 25enne era stato portato in aeroporto dai poliziotti della Questura di Brescia per essere espulso. Il giovane, dopo essersi divincolato, ha provato a scappare con i poliziotti e due militari - già in servizio nello scalo - che si sono messi sulle sue tracce. Il 25enne a quel punto ha saltato la balaustra ed è caduto al piano inferiore. 

Il tunisino sembrava aver subito gravi traumi agli arti inferiori ed è stato accompagnato in codice rosso al Policlinico di Milano. Ferito uno dei militari, un 36enne che è stato portato in ospedale con una lussazione a una spalla e un trauma al piede. 

A gennaio fuga rocambolesca a Malpensa

A gennaio un'altra fuga rocambolesca si era verificata all'aeroporto di Malpensa. In quel caso a scappare era stato un uomo di trenta anni, cittadino egiziano, che era letteralmente saltato dal volo Air Italy in partenza per Dakar che avrebbe dovuto rimpatriarlo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 30enne era stato preso soltanto sei ore dopo a quindici chilometri dall'aeroporto, che era stato a lungo chiuso per permettere le sue ricerche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Covid, nuova ordinanza sulle mascherine in Lombardia: quando è obbligatoria, quando no

  • Orrore a Milano, stuprata in pieno giorno sul Monte Stella: indaga la polizia

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

Torna su
MilanoToday è in caricamento