Crespi, sciopero della fame per liberazione fratello Ambrogio

Il sondaggista in sciopero della fame dopo l'arresto del fratello Ambrogio, nell'ambito dell'inchiesta sui rapporti tra 'ndrangheta e politica

Luigi Crespi, noto sondaggista, ha cominciato uno sciopero della fame per chiedere la scarcerazione del fratello Ambrogio, arrestato il 10 ottobre nell'indagine che ha portato in carcere anche l'assessore lombardo Domenico Zambetti, accusato di aver comperato voti dalla 'ndrangheta. '

'Oggi (lunedì 12 novembre, ndr) - ha spiegato Crespi - smetto di mangiare e chi mi conosce sa quanto mi costi, oggi inizio uno sciopero della fame per protestare, per reagire all'arroganza e alla violenza di una legge senza legalità. Tornerò a sedermi a tavola e a mangiare quando potrò farlo con mio fratello Ambrogio, detenuto da innocente in un carcere di massima sicurezza".

Per la liberazione di Ambrogio Crespi è stato aperto un blog e organizzata una petizione online.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Milano, sta male durante una partita di basket con gli amici: morto un ragazzino di 14 anni

    • Rogoredo Corvetto

      Rissa nel parchetto di viale Bacchiglione: un uomo accoltellato a un fianco, è grave

    • Sport

      Giro d’Italia: Milano incorona Tom Dumoulin, Quintana secondo e Vincenzo Nibali terzo

    • Lambrate

      Milano, attraversa i binari: uomo travolto e ucciso da un treno Frecciarossa a Lambrate

    I più letti della settimana

    • Milano, è tornato a casa il 14enne Andrea Vollaro: ritrovato dai carabinieri in stazione

    • Spaccio di droga, risse e buttafuori violenti: il questore chiude cinque noti locali di Milano

    • Segrate, spara in testa alla ex moglie e poi a se stesso: morti entrambi, si stavano separando

    • Andrea, il ragazzino di 14 anni scomparso a Milano: l’ultimo avvistamento in Duomo

    • È in vendita anche a Milano la “marijuana legale”: ecco dove si può comprare EasyJoint

    • Metro, sì al prolungamento di “rossa” e “lilla”: la M1 e la M5 verso Monza e Settimo Milanese

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento