Milano, sciopero di 24 ore di tutti i mezzi Atm: venerdì si fermano metro, bus e tram, gli orari

Venerdì 27 settembre si annuncia una giornata nera per i pendolari meneghini. Tutti i dettagli

Venerdì nero dei trasporti in arrivo. Il 27 settembre andrà infatti in scena lo sciopero di 24 ore dei lavoratori di Atm, che potranno incrociare le braccia per tutta la giornata. 

L'agitazione, che rischia di paralizzare completamente la circolazione di bus, tram e metropolitane, è stata proclamata da Confederazione unitaria di Base trasporti, Cub trasporti, e dall'organizzazione sindacale Sol Cobas. 

Sciopero mezzi Atm a Milano, gli orari

A restare fermi, ha informato la stessa Atm sul proprio sito ufficiale, potranno essere tutti i mezzi di superficie e tutti i treni delle quattro linee metropolitane. 

"L’agitazione del personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana - ha chiaro l'azienda di Foro Bonaparte - è prevista dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio".

Quindi i mezzi dovrebbero essere in funzione soltanto da inizio servizio alle 8.45 e tra le 15 e le 18. 

Sciopero Net, gli orari

Rischio stop anche per gli autobus di Net, che rientra nel gruppo Atm e che serve l'area a nord est della provincia di Milano e la città di Monza.  

"Per le linee gestite da Net, Nord Est Trasporti, - ha reso noto la società - l’agitazione è prevista nella Città di Monza dalle ore 9 alle 11,50 e dalle 14,50 al termine del servizio per il Servizio Urbano. Per il Servizio Extra Urbano l’agitazione è prevista dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio".

Sciopero mezzi, i motivi della protesta

È stata proprio Atm a chiarire i motivi che hanno spinto le due sigle sindacali a proclamare una giornata di lotta e protesta. 

Entrambe le sigle hanno indicato le seguenti motivazioni: “Contro la liberalizzazione e la privatizzazione del Tpl, contro le gare di appalto e per l’affidamento diretto in house dei servizi di trasporto pubblico locale”. 

Inoltre, la Cub Trasporti ha detto no anche alla "quotazione in borsa e la vendita delle azioni del Gruppo Atm", mentre Sol Cobas ha posto l'accento sul "mantenimento dei livelli occupazionali e salariali, ovvero per un adeguamento salariale in linea con i livelli europei”, chiedendo “un maggiore sviluppo e investimenti nell’ottica di maggiore efficienza" e dicendo no "all’adeguamento del sistema tariffario”. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Milano, sale sul bus e spara sei colpi di pistola: 21enne identificato grazie a questo video

Torna su
MilanoToday è in caricamento