Proclamato lo sciopero generale di tutti i lavoratori: a rischio metro, bus, tram e treni

Lo sciopero andrà in scena il 9 marzo, come "coda" della festa delle donne. Tutti i dettagli

Il corteo l'8 marzo, il blocco il giorno successivo. Doppia giornata di protesta in arrivo a Milano e in tutta Italia, che si prepara allo sciopero generale proclamato dalle sigle sindacali in concomitanza con la festa delle donne.

L'agitazione è stata indetta per il 9 marzo dalle sigle Usi, Usb e Cub ed è stata recepita dal ministero tra il 4 e il 5 febbraio. A incrociare le braccia saranno i lavoratori di "tutte le categorie pubbliche, private e cooperative".

Sciopero generale, trasporti a rischio

I maggiori problemi, come spesso accade, potrebbero registrarsi nel settore dei trasporti, con treni e mezzi pubblici cittadini - bus, tram e metro - che rischiano di restare fermi. 

Per l'8 marzo è in programma la grande manifestazione di "Non una di meno", il gruppo femminista che lotta per i diritti delle donne, mentre per il giorno seguente ci sarà la "coda" dello sciopero. 

Sciopero generale, gli orari 

"Contro le discriminazioni di genere, per la conciliazione tra lavoro produttivo e riproduttivo - si legge nella nota di Cub che annuncia l'agitazione -, per l'occupazione femminile ed il reddito di emancipazione alle migliaia di donne vittima di violenza". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo sciopero dovrebbe riguardare tutte le 24 ore del 9 marzo, anche se i mezzi pubblici rispetteranno come sempre le fasce di garanzia. Per i ferrovieri - ha fatto sapere Cub - "lo sciopero è dichiarato dalle 21 del 9 marzo alle 21 del 10". Usi invece ha proclamato l'agitazione per i lavoratori dei treni dalla mezzanotte alle 21 del 9.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

Torna su
MilanoToday è in caricamento