Sindacati in lotta con il governo: proclamato lo sciopero generale di tutti i trasporti a Milano

Il 17 maggio si fermano tutti i trasporti, il 10 i lavoratori pubblici. Il 12 aprile cortei nelle città

Primavera bollente in arrivo. Tutto "merito" di uno scontro sempre più forte tra l'unione sindacale di base e il governo. 

L'Usb aveva infatti proclamato per il 12 aprile uno sciopero generale, che è poi stato revocato. Da lì la scelta di indire una serie di manifestazioni, cortei e agitazioni che culmineranno nello sciopero generale dei trasporti.

Sciopero 17 maggio: gli orari dello stop a metro e treni

Scontro tra Usb e governo 

"Alla decisione arbitraria e pretestuosa di vietare lo sciopero generale del 12 aprile, l’Unione Sindacale di Base risponde con tre giorni di iniziative e mobilitazioni dall’11 al 13 aprile, lo sciopero generale del Pubblico Impiego il 10 maggio e lo sciopero generale di tutti i trasporti il 17 maggio", si legge in una nota del sindacato.

"Usb si mobilita dunque in difesa del diritto di sciopero, oltraggiato dalla commissione in barba alle garanzie costituzionali, e a sostegno della piattaforma generale di lotta che era alla base della mobilitazione del 12 aprile", conclude la sigla.

I motivi dello sciopero generale

E la lotta del 12 aprile era nata - aveva spiegato lo stesso sindacato - "contro le politiche di austerity che l'Unione europea impone ai paesi del sud dell'Europa" e "per l'abrogazione totale della Legge Fornero". 

E ancora: "Per l'istituzione di un vero reddito di cittadinanza, universale e incondizionato" e per "la crescita dei salari e l'abbassamento delle tasse anche al lavoro dipendente".

Sciopero generale dei mezzi a Milano

Dopo il "divieto" per il 12 aprile, Usb ha deciso quindi di rispondere con un calendario di proteste e agitazioni. 

Si parte l'11 aprile con un convegno sul diritto di sciopero e si continua il 12 con manifestazioni e presidi sotto le prefetture in tutte le città italiane, Milano compresa. 

Quindi il 10 maggio ci sarà lo sciopero generale di tutti i lavoratori del pubblico impiego e della scuola e una settimana dopo - venerdì 17 maggio - sarà la volta dei lavoratori del settore dei trasporti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Milano, come già accaduto lo scorso 8 marzo, rischiano di fermarsi i treni di Trenord e tutti i mezzi di Atm, i convogli delle quattro linee metropolitane, autobus e tram. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

Torna su
MilanoToday è in caricamento