Filippo, scomparso nel nulla da tre giorni da Milano: l'appello dei familiari per trovarlo

Filippo Vasta, settantuno anni, è uscito dalla sua casa di Baggio mercoledì sera. I dettagli

Filippo

Ore di ansia e speranza a Milano per le sorti di Filippo Vasta, l'uomo di settantuno anni che sembra essere scomparso nel nulla dal 14 agosto. La sera di mercoledì, come raccontato dai familiari, Filippo è uscito dalla sua casa di Baggio - dove vive con la moglie - senza documenti né cellulare ed è praticamente sparito. 

I parenti si sono già rivolti alle forze dell'ordine e all'associazione Penelope, che da anni si occupa di persone scomparse, nella speranza di avere buone notizie. 

Filippo soffre di diabete, è alto 1 metro e 60, è di corporatura robusta, indossa gli occhiali e ha baffi e capelli bianchi. Al momento della scomparsa indossava una polo giallo o arancione e dei bermuda chiari. Sembra che prima di andare via abbia detto: "Non cercatemi".

Chiunque lo vedesse può contattare le forze dell'ordine.filippo vasta scomparso-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento