Senzatetto, l'appello di un'associazione: "Ciascun ristorante ne adotti uno"

L'obiettivo è dare un pasto caldo ai senzatetto milanesi, ma anche di altre città. L'iniziativa punta a coinvolgere bar, ristoranti e locali, ma anche semplici cittadini

Senzatetto in zona Duomo (Repertorio)

Un aiuto in più per i senzatetto: è il progetto "Un boccone con il Cuore", lanciato dall'Associazione Pro Tetto. L'obiettivo è che un ristorante "adotti" un senzatetto per donargli un pasto caldo completo. L'abbinamento sarà a cura dell'associazione, a seconda della zona della città. 

Ma lo scopo non è soltanto quello di donare cibo. Bensì anche creare una "complicità" positiva, una fiducia, tra il senzatetto e il ristoratore, in modo, se possibile, che il senzatetto possa magari fare qualche "lavoretto" per il gestore del locale, ovviamente non in nero. 

L'associazione lancia quindi un appello per far sì che l'iniziativa si espanda e coinvolga un numero sempre crescente di ristoranti, bar, trattorie e anche normali cittadini. Magari anche di altre cità. L'idea è quella di partire a settembre 2017 a pieno regime, prima che inizi l'inverno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • Milano, auto piomba alla fermata del bus in via Novara: due investiti, gravissima una donna

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento