Rapiscono una donna per portarla in Francia, arrestati due fratelli

Il fatto è avvenuto a Milano

Due fratelli sono stati arrestati a Milano: arrivati dall'Algeria in Italia sulle tracce delle moglie di uno dei due, in fuga perché picchiata e vessata, una volta individuata l'hanno sequestrata con l'intento di portarla in Francia. I carabinieri della compagnia Monforte, seguendo le tracce del telefono della donna, gli hanno scovati nei pressi della Stazione Centrale e arrestati per sequestro di persona martedì pomeriggio.

Secondo la ricostruzione dei militari, la donna, algerina di 22 anni, e uno dei due sequestratori circa unno fa erano convolati a nozze nel loro paese. Dopo poco, però, l'uomo era diventato violento e aveva iniziato a maltrattare la ragazza. A quel punto la giovane moglie era fuggita più volte a casa della madre ma, in altrettante occasioni, il marito l'aveva riportata con la forza da sé.

Stanca di quella vita la 22enne - con la doppia cittadinanza franco-algerina, così come il marito -, decide di rifuggiarsi da un'amica italiana, a Milano. In Lombardia inizia a rifarsi una seconda vita e si fidanza con un ragazzo del Gambia 26enne. Nel frattempo però il marito, venuto a sapere che la moglie si trovava a Milano, d'accordo con il fratello, decide di raggiungerla e riportarla a casa.

Il primo tentativo di rapimento va in atto il giorno di Pasquetta, ma fallisce. Il secondo, sotto casa del gambiano in via Ornato, viene portato a termine sotto gli occhi del nuovo fidanzato, il 27 aprile. Il ragazzo, preoccupato, denuncia tutto ai carabinieri che, dopo varie intercettazioni e una veloce attività investigativa, trovano la donna seduta su una panchina di fronte alla Stazione Centrale. E' tenuta stretta ai polsi dai due sequestratori, che in tasca nascondono i suoi documenti e tre biglietti Milano-Lione. Stavano per scappare Oltralpe.

Per la coppia scattano le manette: il marito della donna ha 26 anni, mentre il cognato 28, dovranno rispondere di sequestro di persona. La ragazza non ha subito violenze di nessun tipo ed ora è libera di rifarsi una vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • Milano, auto piomba alla fermata del bus in via Novara: due investiti, gravissima una donna

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento