Maxi sequestro di cosmetici: "Contengono metalli pericolosi per la salute"

La guardia di finanza ha ritirato ombretti, fard e lampade UV

Operazione 'Make up' della Gdf

Una vasta operazione della Guardia di Finanza ha permesso di sequestrare circa un milione di prodotti cosmetici - ombretti e fard - e quasi 3mila lampade Uv. I prodotti sono stati ritirati dal mercato dopo una perizia tecnica che ne ha determinato la pericolosità "per la salute dei consumatori in quanto contenenti concentrazioni di metalli notevolmente superiori ai limiti imposti", come si legge in una nota dei finanzieri.

Il video del sequestro

I metalli rilevati

In particolare, la Guardia di Finanza di Bari ha condotto un'indagine a Milano, Bari, Roma e Giugliano in Campania per contrastare il commercio illecito di prodotti per la cosmesi pericolosi. Da una valutazione tecnica disposta della Procura della Repubblica di Bari, in alcuni ombretti è stato rilevato un valore di Nichel pari a 25.6 mg/kg - a fronte di un limite massimo consentito di 10 mg/kg - e un valore di Cromo pari a 163 mg/kg - quando la massima concentrazione permessa è di appena 1mg/kg.

In alcuni casi, inoltre, erano le stesse etichette dei cosmetici ad indicare la presenza di componenti estremamente nocivi sia per l'ambiente che per l'uomo, quali 'Mica', 'Magnesium stearate', 'Dimethicone', 'Paraffinum liquidum', 'Polybutene' e 'Phenoxyethanol'.

Gdf, sequestro cosmetici-2

L'operazione

L'operazione, chiamata 'Make Up', si inserisce in un più ampio contesto investigativo che ha permesso di ricostruire la filiera di distribuzione di alcuni marchi cinesi di cosmetici, distribuiti in Italia. In particolare, sei operatori commerciali al momento risultano indagati per "vendita di prodotti pericolosi per la salute pubblica e prodotti industriali con marcatura 'CE' contraffatta e frode nell’esercizio del commercio", come annota la Gdf.

Complessivamente, su disposizione del GIP del Tribunale di Bari, i militari hanno sequestrato 1.131.960 prodotti cosmetici (ombretti e fard) pericolosi e 2.625 lampade UV, contrassegnate dal marchio 'Tertio', riportanti una falsa marcatura 'CE'.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

Torna su
MilanoToday è in caricamento