Lambrate, un altro fiume di droga: sequestrati 40 chili di "erba", preso trafficante ricercato

Altra operazione del commissariato Lambrate. Quattro in manette, tra loro un ricercato

Ancora droga, ancora arresti. Altra operazione dei poliziotti del commissariato Lambrate, che hanno arrestato quattro spacciatori e messo le mani su quaranta chili di marijuana. 

Gli agenti, al termine di una breve indagine fatta di appostamenti e incrocio di dati, sono riusciti a togliere dalle strade "l'erba" e hanno fatto finire in carcere quattro trafficanti. Tra loro, stando alle prime informazioni apprese, c'è anche un "pezzo da 90". Si tratta di un uomo di 50 anni, cittadino albanese, che era ricercato perché deve scontare dieci anni di prigione per una condanna per traffico internazionale di sostanze stupefacenti. 

Altri 40 chili di droga sequestrati

Nelle settimane scorse gli stessi poliziotti avevano già sequestrato oltre 40 chili di droga, tra marijuana e hashish, pronti a essere venduti nelle piazze di spaccio più "note" di Lambrate, da piazza Gobetti a piazza Bottini passando per piazza vigili del Fuoco. 

In manette erano finiti quelli che gli stessi investigatori avevano definito degli insospettabili: tre uomini - uno studente 18enne, un'ex imprenditore e un buttafuori - che non avevano mai avuto problemi con la giustizia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, morto barista milanese di 34 anni: lascia un bimbo di 1 anno

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

  • Coronavirus, persone asmatiche e allergiche devono temere il contagio più di altre?

Torna su
MilanoToday è in caricamento