Tre milioni tra lampade e giocattoli sequestrati nell'hinterland di Milano

Non rispettavano le norme sulla sicurezza

Indagine della guardia di finanza

Tre milioni tra giocattoli, articoli di cancelleria, lampade e altri oggetti sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Corsico in vari magazzini dell'hinterland milanese. I militari hanno condotto vari pedinamenti a persone sospette e infine hanno individuato i capannoni, in zone industriali piuttosto isolate.

Gli oggetti - tutti made in China - non rispettavano le norme sulla sicurezza. Erano destinati ai dettaglianti tramite piccole spedizioni di materiale ("smurfing" in gergo, cioè "frazionare").

I responsabili sono stati segnalati alla camera di commercio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento