500 peluches cinesi pericolosi intercettati a Milano

L'operazione dell'agenzia delle dogane. L'istituto superiore di sanità ha accertato che le norme di sicurezza non erano rispettate

Uno dei peluches

Cinquecento peluche provenienti dalla Cina sono stati sequestrati dai doganieri di Melzo. Sono infatti risultati sprovvisti dell'etichettatura prevista dalla legge e realizzati con materiale scadente.

L'istituto superiore di sanità ha verificato che i giocattoli possono essere pericolosi (alcune parti cedevano al tiraggio) e non sono conformi alle norme di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

Torna su
MilanoToday è in caricamento