L'impero di Cosa Nostra nel cuore di Milano: sequestrate al boss tre case e una gioielleria

Il sequestro ai danni di Gaetano Fontana, già condannato al 416 bis e sorvegliato speciale

L'intervento della polizia

Oltre un milione di euro di valore. Immobili e un locale di lusso nel pieno centro di Milano, a seicento metri dal Duomo. Tutto frutto - mette nero su bianco la Questura di Palermo - del "reimpiego di ricchezze accumulate illecitamente". 

I poliziotti siciliani hanno effettuato martedì mattina un sequestro di beni ai danni di Gaetano Fontana, 43enne - anche lui palermitano - già condannato al 416 bis e considerato da investigatori e inquirenti “organico alla cosca dell’Arenella-Acquasanta di Palermo”.

Video | Il sequestro della gioielleria in centro

L'impero del boss nel cuore di Milano

I sigilli sono scattati per tre immobili in zona residenziale, conti correnti e una gioielleria - la Luxury Hours di via Cavallotti - intestata alla compagna di Fontana ma riconducibili al 43enne, che ha da poco terminato di scontare una condanna per associazione mafiosa.

Accertamenti patrimoniali nei confronti del suo nucleo familiare - si legge in una nota della Questura palermitana - hanno permesso di evidenziare una "notevole sproporzione economica tra i redditi dichiarati e gli investimenti patrimoniali effettuati invece per l’acquisto dei beni sequestrati". Quindi ecco il provvedimento di sequestro per l'impero di Fontana, che risulta sorvegliato speciale già dal 2010. 

Il "boss del pizzo"

A tracciare il profilo di Fontana sono proprio gli agenti. “La pericolosità sociale di Gaetano Fontana, figlio di Stefano, reggente in vita della famiglia mafiosa palermitana dell’Acquasanta, trova già conferma nell’applicazione nei suoi confronti nel 2010 della misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno a Milano, alla quale lo stesso si trova attualmente sottoposto", sottolineano i poliziotti.

"È ritenuto soggetto appartenente all'associazione di tipo mafioso denominata Cosa nostra e alla famiglia dell’Acquasanta. Fontana risulta infatti già condannato definitivamente per il delitto di cui all’articolo 416 bis per aver svolto le funzioni di reggente della famiglia mafiosa, per conto della quale - scrive la Questura - gestiva il nevralgico settore di riscossione del pizzo”.

I beni sequestrati - tra cui anche sei conti correnti con 50mila euro - saranno poi confiscati. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Come sarebbe bello un mondo senza mafie

  • grande Milano...qua ce di tutto non manca nulla...bello e brutto.

  • Per risolvere i problemi eruzione contemporanea Etna Vesuvio e Stromboli

    • Tanto per renderti a conoscenza che oramai la mafia parla milanese, informati e non scrivere stupidate, leggi capra

  • Complimenti al cervellone che ha pensato bene di condannare il mafioso all'obbligo di soggiorno a Milano.

  • dopodomani ce ne saranno altri due a scannarsi x il suo posto

  • Risorse italiane? A queste meglio le risorse Boldriniane.

    • Ne le une ne le altre o meglio, abbiamo già le nostre non ne abbiamo bisogno di altre. E se proprio le vuole che le tenga a casa sua.

      • A casa sua c:é più spazio

        • Non ho il giardino quindi niente erba da mangiare. Se hai il giardino invitali a casa tua

          • L erba da mangiare...va a ciapa' i ratt

  • sti ca,zz,o di terroni malavitosi ignoranti

    • Ma va a cagher

  • Tanto tolto uno dalle balle ne arriverà.... un'altro

  • benissimo..ottima notizia. Avanti cosi'

Notizie di oggi

  • Attualità

    San Siro: oscillazioni anomale (anche di 5 cm) al terzo anello dello stadio, scatta l'allarme

  • Attualità

    Milano, figlia apre l'uovo di Pasqua in anticipo, il papà le spacca il naso con un pugno in faccia

  • Cronaca

    Buccinasco, furibonda lite tra vicini per i cani: uomo getta dell'acido in faccia a una donna

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano per il ponte di Pasqua e Pasquetta 2019 a Milano: tutti gli eventi

I più letti della settimana

  • Incidente per il figlio di Gerry Scotti: ricoverato d'urgenza in ospedale a Milano e operato

  • Milano, pauroso incidente: auto finisce contro un bar e travolge una cliente, donna grave

  • Milano, 16enne disabile massacrato a calci in faccia al Parco Nord: bullo piange per l'arresto

  • Milano, aperti dai ladri cinquanta box nello stesso condominio: via auto e biciclette

  • Uomo si spara un colpo di pistola in auto: trovato agonizzante in un parcheggio a Milano

  • Tentato omicidio: matrimonio tra giovanissimi finisce con una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento