Cinque lingotti d'oro da 150 mila euro sequestrati alla frontiera

Un uomo, denunciato per riciclaggio, li stava trasportando in Svizzera e aveva dichiarato che si trattava di avanzi di metalli preziosi

I lingotti sequestrati

Un uomo con cinque lingotti d'oro è stato fermato al valico commerciale di Ponte Chiasso mentre si recava in Svizzera. E' successo il 28 maggio. La guardia di finanza si è insospettita. L'uomo infatti aveva dichiarato che si trattava di "avanzi di metalli preziosi", ma i lingotti non avevano segni identificativi ed erano avvolti con nastro adesivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così i preziosi (del valore di 150 mila euro) sono stati sequestrati. L'uomo è stato denunciato per riciclaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

Torna su
MilanoToday è in caricamento